Biblioteca Geo CAI Bassano
Omeni, omeni,omeniii...!
1974 - 1994 - 20° anniversario dalla fondazione
PDF Stampa
Copertina del libro Omeni, omeni,omeniii...!
Genere: Libri
Autore: AA.VV.
Editore: Gruppo Speleologico CAI SAT Lavis
Pagine: 84
Biblioteca: Biblioteca Geo CAI Bassano
Luogo di pubblicazione: Trento
Anno publicazione: 1996
Visite: 7367
Valutazione:  / 0
scarsoottimo 
Indice del contenuto
Scritto da Paolo Chistè
Finalmente!
Si, e proprio il caso di dirlo; dopo lunghe e varie vicissitudini e uscito il libro piu importante per il Gruppo Speleologico SAT Lavis. Esso racchiude venti anni di storia di questo gruppo, venti anni d'energie e di sinergie, di storie diverse di persone diverse, con aspirazioni e valori che sono mutati in continuazione, in una societa anch'essa in continuo mutamento, che con un'unica volonta hanno contribuito, con le loro esperienze, ad arricchire il GSL e fare la sua storia, la storia di tutti i soci che sono entrati ed usciti dal gruppo.
Omeni, omeni, omenii...!
II libro si presenta con questo titolo, un po' inconsueto, scelto perche e il mitico grido di bat-taglia (ideato da Camillo) che ci ha accompagnato in molti campi e battute esplorative, quando la fatica stava per avere il sopravvento e la meta era ancora lontana o quando finalmente la sua con-quista rappresentava il momento ristoratore e di appagamento dei nostri sogni. Questo motto usciva con forza dalle nostre anime per echeggiare incontrastato per le stupende valli delle nostre mon-tagne e anche nel loro interno, dove la Natura regna sovrana e maestra, disturbata solo dai nostri passi che per quanto attenti e rispettosi rischiano sempre di danneggiare la sua delicata purezza sel-vaggia con la nostra indelebile traccia!
In questo libro sono raccolte le tappe piu importanti del gruppo, anno per anno, annotate nelle preziose agende di attivita, scovate nei vecchi bollettini interni "El Coel Zela", recuperate tra gli scaffali del nostro armadio ricolmo o a casa degli amici speleo piu ordinati (a proposito, ce ne sono ancora?).
E' stato difficile scegliere cosa raccontare e molte storie rimarranno solo nella nostra memoria, ma sicuramente gli speleo potranno leggere fra le righe molto piu di quello che le parole non sempre riescono a raccontare; le emozioni, le vicende, che non tutti ricordano o hanno potuto vivere per-sonalmente.
L'impegno noi l'abbiamo messo tutto e vi assicuro non e stata cosa semplice, forse anche per alcuni malintesi che hanno rallentato il reperimento e la redazione dei testi, ma alia fine ce l'abbiamo fatta.
Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita del libro.
Paolo Chistè
Presidente del Gruppo 1996
Data inserimento: Mercoledì 23 Marzo 2011 16:31

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Biblioteca Geo CAI - Alcuni titoli